L’uomo dei ghiacci – The Ice Road (2021): un action movie adrenalinico con protagonista Liam Neeson

L'Uomo dei ghiacci locandina

L’uomo dei ghiacci – The Ice Road

Titolo originale: the Ice Road

Anno: 2021

Paese: USA

Genere: Azione, Avventura, Thriller

Casa di produzione: BIM Distribuzione

Distribuzione: BIM Distribuzione

Durata: 1 ora 49 Min.

Regia: Jonathan Hensleigh

Sceneggiatura: Jonathan Hensleigh

Fotografia: Tom Stern

Montaggio: Douglas Crise

Musiche: Max Aruj

Attori: Liam Neeson, Laurence Fishburne, Benjamin Walker, Amber Midthunder, Marcus Thomas, Holt McCallany, Martin Sensemeir, Matt McCoy, Matt Salinger

L’uomo dei ghiacci: Il trailer

L’uomo dei Ghiacci è scritto e diretto da Jonathan Hensleigh noto sceneggiatore con alle spalle lavori quali Jumanji, Die Hard – Duri a morire, Armageddon- Giudizio finale, Il Santo o The Punisher che inoltre dirige. La pellicola sarà al cinema dal 2 dicembre 2021.

Trama del film L’uomo dei ghiacci – The Ice Road

Nel film L’uomo dei ghiacci ci troviamo nell’estremo nord canadese, dove in una miniera di diamanti si verifica un’esplosione dovuta a una perdita di gas metano. Il crollo di parte delle gallerie intrappola un gruppo di minatori sottoterra con solo 36 ore di ossigeno a disposizione. Per soccorrerli nel minor tempo possibile viene contattato il Sig. Goldenrod(Lawrence Fishburne) per creare una squadra di autisti di camion capaci di guidare sulla strada di ghiaccio che arriva alla miniera.

La squadra viene frettolosamente capitanata da Goldenrod è composta da Mike (Liam Neeson), da suo fratello Gurty(Marcus Thomas) abile meccanico colpito da afasia a seguito di un incidente in guerra,  Tantoo(Amber Midthunder) e Varney (Benjamin Walker).

Il gruppo dovrà affrontare, oltre le insidie del viaggio, un altro tipo di minaccia totalmente diversa da quella che si aspettano e che ha poco a che fare con il freddo e con il ghiaccio.

Recensione di L’uomo dei ghiacci – The Ice Road

La storia de L’Uomo dei ghiacci si sviluppa on the road, in un continuo crescendo fino ad arrivare a un finale adrenalinico senza esclusione di colpi. Il film è un action thriller con risvolti agrodolci. Nella pellicola lo sviluppo narrativo risulta abbastanza equilibrato alternando scene d’azione con scene emozionali. Alcune scelte sull’evoluzione della storia potevano essere più d’effetto anche con l’inserimento di ulteriori colpi di scena, invece si è puntato a una narrazione più fluida e lineare senza grandi guizzi registici, utilizzando elementi già consolidati nei film di genere. Funzionano invece gli effetti speciali nelle scene d’azione e il film mantiene un ritmo costante.

Nel film L’uomo dei ghiacci si utilizza come espediente narrativo il viaggio in quanto missione, per poter raccontare qualcosa di diverso, inserendo sia elementi tipici del road movie sia elementi di genere drammatico. Inoltre si approfondisce, anche se in modo sommario, la situazione dei lavoratori nelle miniere.

Difatti si punta a una caratterizzazione dei personaggi principali più ampia. Si parte dal Mike di Liam Neeson, un attore che ormai ha abituato il pubblico a un certo tipo di personaggi, dalla trilogia di “Io vi troverò” passando per “Un uomo tranquillo”; Neeson convince nel ruolo di fratello maggiore che vede nella richiesta di soccorso un nuovo modo per riprendere in mano la sua vita e che ha passato gli ultimi anni a prendersi cura del fratello, un ex reduce affetto da afasia interpretato da un interessante Marcus Thomas. Invece nei panni di Tantoo troviamo un’efficace Amber Midhunter nel ruolo di una ragazza nativa americane che combatte per i diritti del suo popolo.

In conclusione il film L’uomo dei ghiacci porta sullo schermo un road movie che si ispira a film precedenti come Vite vendute o Uomini e Topi. Un action on the road con risvolti thriller che funziona e intrattiene, ma che non riesce a spiccare tra i vari film di genere.

Note positive

  • cast
  • trama

Note negative

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.