My Hero Academia 3 (2018): Il Simbolo della Pace

Trailer italiano di My Hero Academia 3 (2018)

Dopo gli eventi del ruggente Festival Sportivo e dello spaventoso “assassino di eroi” Stain, l’anime di My Hero Accademia non si vuole fermare continuando a portare le avventure del giovane Izuku Midoriya per conquistare il titolo di Eroe.

Classe 1A al campo nella foresta - My Hero Academia Season 3
Classe 1A al campo nella foresta – My Hero Academia 3 (2018)

Trama My Hero Academia 3 (2018)

L’estate è alle porte, e i giovani aspiranti eroi del primo anno dell’istituto per eroi della Yueei dovranno vedersela con il più duro e faticoso dei campi estivi della loro vita. Aiutati da un gruppo di eroi professionisti, i giovani studenti si alleneranno a superare i propri limiti affrontano delle sfide sempre più difficili. Continuarsi a migliorare in questo luogo segreto diventerà l’ultima delle loro preoccupazioni quando una prova di allenamento notturna si trasforma in una lotta per la sopravvivenza.

Dabi e Toga - My Hero Academia Season 3
Dabi e Toga – My Hero Academia 3 (2018)

Le mie pedine e le mie prede sono dove devono essere. Si gioca, finalmente possiamo aprire le danze

Shigaraki Tomura – My Hero Academia 3 (2018)

Recensione di My Hero Academia 3 (2018)

Con l’avvento di una nuova stagione My Hero Academia ci propone finalmente le avventure al famoso campo estivo di cui si parlava tanto nel finale della stagione precedente. Al campo i nostri aspiranti eroi però dovranno fare i conti con la potente Unione dei Villain, forte di nuovi e caratteristici membri, che metteranno in seria difficolta Izuku Midoriya e compagni.

La terza stagione di My Hero Academia essenzialmente presenta delle buone caratteristiche tecniche: buone animazioni, buone musiche e una trama intrigante ed emozionante che tocca lo zenit a metà della stagione. L’uscita allo scoperto del Villain per eccellenza e lo scontro, sia fisico che ideologico, del simbolo della pace contro il male sono solo alcune delle emozionanti avventure che si vivranno in questa stagione.

Rivela al mondo il tuo vero patetico aspetto simbolo della pace!

All for One – My Hero Academia 3 (2018)

Come ormai è solito dopo l’apice l’opera, ci ripropone delle situazioni studentesche facendo scemare la tensione accumulatasi nella prima parte, e impiegando ancora una volta delle competizioni per far crescere e mettere in mostra gli straordinari miglioramenti degli aspiranti eroi. La crescita personale in questa stagione si nota molto di più, tra gli aspiranti Eroi e Villain entrambi hanno avuto uno sviluppo notevole arrivando ad avere una caratterizzazione sempre più peculiare.

In sostanza questa terza stagione di My Hero Academia ci regala delle emozioni molto forti con un cambio radicale della società mostrataci fino a questo momento e introducendo le basi per la stagione successiva.

Il Simbolo della Pace

SPOILER RIGUARDANTI QUESTA STAGIONE!

Come ormai è noto, All Might, il simbolo della pace il vero pilastro che teneva al sicuro e unita la società moderna ha i suoi limiti. E in questa stagione lo scontro inevitabile tra il bene e il male finalmente prende forma. I due rivali che incarnano i loro ideali All for One e All Might si scontrano in un’epica battaglia per il bene della società stessa, mettendo in mostra luci e ombre delle proprie personalità. Uno scontro non solo fisico ma anche ideologico e punto cardine dello sviluppo del personaggio di All Might, che darà tutto sé stesso utilizzando tutto il potere del One for All per poter proteggere per un’ultima volta la società.

All Might vs All for One - My Hero Academia Season 3
All Might vs All for One – My Hero Academia 3 (2018)

La caduta del simbolo della pace è il punto più alto raggiunto in questa stagione di My Hero Academia, costruito in modo magistrale mettendo in mostra tutte le fatidiche conseguenze sia sociali che interpersonali. Una caduta ideologica della società stessa che vede “morire” la sicurezza che aveva riposto negli eroi per proteggerla.

Il prossimo sei tu….

All Might – My Hero Academia Season 3

Note positive

  • Animazioni e Musiche
  • Crescita notevole di tutti i personaggi principali
  • Introduzione di personaggi caratteristici
  • Storia intrigante
  • Lo scontro, non solo fisico, tanto atteso tra il Simbolo della pace e il Male assoluto

Note negative

  • Riproporre ancora una volta la situazione di un “torneo”

Leave a Reply

diciannove − sedici =