The Story of 90 Coins (2015), uno spot camuffato

The Story of 90 Coins (2015), uno spot camuffato 1

The Story of 90 Coins

Titolo originale: The Story of 90 Coins

Anno: 2015

Paese: Cina

Genere: Sentimentale

Produzione: Hiersun

Durata: 9′

Regia: Jian Liwei

Sceneggiatura: Gao Xiaofei

Fotografia: Jian Liwei

Montaggio: Song Kaiyi

Musiche: An Wei

Attori: Han Dongjun, Zhuang Zhiqi, Jose Acosta

Cortometraggio in lingua originale sub eng

The Story of the 90 Coins, cortometraggio della cineasta Jian Liwei, nativa della Malesia, ha partecipato a numerosi festival di cortometraggi vincendone alcuni come il Rising Star Award (Han Dongjun) – Vancouver Golden Panda Int’l Film Festival 2017, Best Foreign Film – Colorado Film Festival 2017 Winner: Best Direction, Malta Short Film Festival 2017 e Best Cinematography – Malta Short Film Festival 2017. In tutto vanta più di 70 riconoscimenti presso i vari festival.

Trama di The Story of the 90 Coins

Quanto vale una promessa di questi tempi? Lo scopre un aspirante stilista
quando deve scegliere tra mantenere la sua promessa e realizzare il suo sogno.

Pressbook The Story of the 90 Coins

“The Story of 90 Coins” si svolge attraverso una speciale promessa di amore e felicità fatta da un appassionato amante a una ragazza riluttante. Novanta monete simboleggiano novanta giorni che il ragazzo si concede per convincere la ragazza a sposarlo. Tutto sembra andare abbastanza bene in quanto i due, infatti, si innamorano. Ma il tempo passa e la bolla del romanticismo si sgonfia quando la realtà irrompe con la sua routine quotidiana, l’ambiguità e l’incomprensione.  Senza rovinare il finale, il cortometraggio ricorda: “Non lasciare che una promessa sia solo un bel ricordo” Insomma, cerca di non uccidere qualcosa di bello perché potresti pentirtene per il resto della tua vita.

TheStoryOf90Coins
TheStoryOf90Coins

Recensione di The Story of the 90 Coins

Durante la visione del cortometraggio lo spettatore si chiede continuamente “dove vuoi arrivare?”, alla fine si riesce a cogliere lo scopo, ma la tecnica utilizzata per girare questa breve e smielata storia d’amore composta da dissolvenze, brevi scene didascaliche e una luce patinata, porta lo spettatore a distrarsi anche perché inconsciamente lo ricollega a uno spot pubblicitario della Huawei. The Story of the 90 Coins a tratti ricorda proprio un trailer di una serie tv, in altri momenti invece pare di trovarsi entro un video musicale anni ’90 dotato di un forte sentimentalismo, ma il cortometraggio non riesce mai a coinvolgere lo spettatore e i due protagonisti rimangono algidi e distanti per l’interno corto, forse anche a causa della scelta di ambientarlo in una città orientale che ricorda più la Scandinavia sia per stile scenografico che di clima.

The Story of the 90 Coins se fosse stato uno spot pubblicitario, forse qualcuno avrebbe desistito dallo skippare il video, ma visto che si tratta di un cortometraggio che non vuole vendere nulla, non attira l’attenzione, anzi distrae.

Note positive

  • Scenografia

Note negative

  • montaggio troppo frenetico
  • fotografia da spot
  • personaggi freddi

Leave a Reply

due × 3 =