Una Famiglia, Infinite Emozioni | Natale Disney Corto Animato 2022 “Il Dono” – Il cambiamento e un nuovo arrivo

Condividi su
Una Famiglia Infinite Emozioni Natale Disney Corto Animato 2022 Il Dono locandina

Il Dono

Titolo originale: Il Dono

Anno: 2022

Nazione: Stati Uniti d’America

Genere: animazione

Casa di produzione: Walt Disney Studios

Distribuzione italiana: YouTube

Durata: 2m 06 secondi

Regia:

Sceneggiatura:

Fotografia:

Montaggio:

Musiche: PARKWILD

Corto completo de Il Dono

Trama di“Il Dono”

Durante il periodo di Natale 2022, Nicole è incinta, attende il suo terzo figlio, il primo con il suo nuovo compagno Mike. Questo Natale dunque è inedito per la piccola Ella, la piccolina di casa e che aveva su di sé tutto l’affetto materno inimmaginabile. Le dinamiche della famiglia ora sono cambiate e la madre è più distaccata dalla bambina, pensando maggiormente a colui che è all’interno della sua pancia e che potrebbe nascere da un momento all’altro. Ad alleviare la tristezza di Ella c’è il fratello maggiore Max e un tenero pupazzo di Topolino, che s’illumina al buio.

Fotogramma de Una Famiglia Infinite Emozioni Natale Disney Corto Animato 2022 Il Dono (2)
Fotogramma de Una Famiglia Infinite Emozioni Natale Disney Corto Animato 2022 Il Dono (2)

Recensione di “Il Dono”

Distribuito il 02 novembre 2022, per il lancio della campagna marketing natalizia Disney 2022, “Il Dono” è il terzo capitolo, che funge da conclusione, riguardante la saga Una famiglia Infinite Emozione, serie di cortometraggi iniziata nel 2020 con la presentazione della piccola Lola, una bambina che nel 1940 riceve in regalo dal padre un pupazzo di Topolino, un oggetto a cui rimarrà legata emotivamente per tutta la vita. Durante questo cortometraggio, attraverso un salto temporale che ci conduce dal 1940 al 2005, facciamo la conoscenza della giovane Nicole, una ragazza che ha instaurato negli anni un profondo legame con la ormai anziana nonna Lola. Nel secondo cortometraggio denominato “Un nuovo Papà” Lola non comparirà ma abbiamo l’introduzione di Mike, il nuovo compagno di Nicole. L’uomo ha deciso di andare a vivere con la donna che ama e questo significa che dovrà obbligatoriamente creare un buon rapporto con i figli di lei, così durante il periodo di Natale Mike dovrà impegnarsi per creare una nuova armonia familiare. “Il Dono” invece ci mostra il turbamento interiore di Ella, la piccolina di famiglia, che vede dinanzi a lei un Natale diverso dal solito sentendosi trascurata dalla madre, maggiormente interessata al bambino che porta in grembo.  È lei la protagonista della storia, è lei che dovrà, durante questo Natale, compiere un atto di maturazione interiore per accettare l’inevitabile cambio della situazione dove l’arrivo di un nuovo fratellino è ormai eminente. Il tutto ci viene narrato e mostrato attraverso il rapporto che la bambina ha con il suo pupazzo, un topolino che s’illumina di notte, un oggetto da cui lei non ci separa volentieri, essendo anche un dono ottenuto dal suo fratello maggiore. Ma nel finale la piccola, comprendendo la natura del cambiamento all’interno della famiglia, compirà un gesto impensabile: donerà al nascituro il suo pupazzo.

Con la saga Una Famiglia Infinite Emozioni la Disney ha saputo portare a un nuovo livello gli spot promozionali, creando delle storie intorno ai loro oggetti commerciali, come appunto lo è il topolino che s’illumina al buio, il nuovo gadget del 2022 del Disney Store. Ciò che ha sempre funzionato in questi corti era la capacità di emozionare il pubblico grande e piccolo che sia, con questo terzo cortometraggio però, nonostante un’animazione impeccabile, la storia risulta alquanto meno interessante e meno emozionante difronte alle passate, che erano avvolte da un’atmosfera in grado di avvolgere i nostri cuori per tutti i tre minuti di corto. Nonostante questa minore emotività però Il Dono funziona come oggetto di marketing, sapendo bene mettere in evidenza l’oggetto di vendita, contrariamente al corto “Un nuovo papà”, che appariva più come storia che non come spot. Altro punto di rilievo è il ritorno all’uso di una versione italiana della canzone principale del cortometraggio, questa volta è intitolata “Tutto e ancor di più” interpretata da Diana del Bufalo, melodia in grado di donare senso alla vicenda. Nel 2021 la Disney aveva optato per mantenere le versione originale della canzone, ovvero “Love Runs Deeper” di Gregory Porter featuring Cherise.

Una Famiglia Infinite Emozioni Natale Disney Corto Animato 2022 Il Dono
Fotogramma de Una Famiglia Infinite Emozioni Natale Disney Corto Animato 2022 Il Dono (1)

Easter Egg

Nel corto sono presenti 9 ‘Easter Egg’:

  1. La maglia di Frozen del cane Sanka è stata disegnata dalla bambina inglese Sienna, il cui sogno è diventare una fashion designer, al secondo 34
  2. Il poster Marvel di Black Panther, inserito per il bimbo italiano Davide, che sogna d’incontrare il Super Eroe Marvel, al secondo 20
  3. 7 Topolino nascosti per la bimba australiana Amelia, il cui sogno è conoscere Topolino: Il peluche di Topolino, al secondo 14; Federa del cuscino, al secondo 18; Pancake ispirati a Topolino, al secondo 22; Il peluche di Topolino di Lola dello spot del 2020, al secondo 54; La pallina di Natale shop disney, al secondo 57; I peluche natalizi di Minnie e Topolino, al minuto 1 e 20 secondi; Il personaggio Tonies di Topolino, al minuto 1 e 20 secondi

In conclusione

Non è da intendere come un vero cortometraggio ma più come spot narrativo. Nel suo scopo però riesce perfettamente.

Note positive

  • La tematica mostrata

Note negative

  • Meno emozionale dei precedenti corti/spot
Condividi su
Stefano Del Giudice
Stefano Del Giudice

Laureatosi alla triennale di Scienze umanistiche per la comunicazione e formatosi presso un accademia di Filmmaker a Roma, nel 2014 ha fondato la community di cinema L'occhio del cineasta per poter discutere in uno spazio fertile come il web sull'arte che ha sempre amato: la settima arte.

Articoli: 886

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.