Fuori di Testa (Bad Taste): L’esordio splatter di Peter Jackson

Fuori di Testa (Bad Taste): L'esordio splatter di Peter Jackson 1

Fuori di Testa

Titolo originale: Bad Taste

Anno: 1987

Paese: Nuova Zelanda

Genere: Commedia / Horror / Fantascienza

Produzione: WingNut Films

Prodotto da: Peter Jackson

Durata: 1 hr 32 min (92 min)

Regia: Peter Jackson

Sceneggiatura: Peter Jackson

Fotografia: Peter Jackson

Montaggio: Peter Jackson, Jamie Selkirk

Musiche: Michelle Scullion

Attori: Peter Jackson, Terry Potter, Pete O’Herne, Mike Minett, Craig Smith

Official Trailer: Bad Taste (1987)
Trailer di Bad Taste

Trama di Bad Taste (Fuori di Testa)

Un’orda di feroci alieni predatori sbarca in Nuova Zelanda alla ricerca di carne umana, leccornia principale del menù della loro nuova catena di fast-food. Il governo, per evitare che la popolazione cada nel panico per porre fine alla minaccia extraterrestre, decide d’ingaggiare una speciale quanto sgangherata task-force comandata dal maldestro Derek (Peter Jackson). Seguirà una battaglia senza esclusione di colpi…

Fuori di Testa (Bad Taste): L'esordio splatter di Peter Jackson 3
Una scena di Fuori di Testa (Bad Taste)

Recensione di Bad Taste (Fuori di Testa)

Nato inizialmente come cortometraggio e costato in totale appena 20.000 dollari, Fuori di testa è l’esordio folgorante del regista Premio Oscar Peter Jackson, un titolo fondamentale sia perché cult affermato tra gli appassionati dello splatter (qui caratterizzato da una vena demenziale e dissacrante), sia per aver permesso al cineasta neozelandese di entrare a gamba tesa a Hollywood, dove ha trovato i fondi necessari alla realizzazione dei suoi due kolossal più memorabili: Il Signore degli Anelli e King Kong.

Bad Taste, come già annuncia il titolo, è il trionfo del cattivo gusto e del macabro messi al servizio del puro intrattenimento: gli effetti speciali gore curati dalla futura Weta Workshop, artigianali ed esagerati ma ben curati, si adattano con naturalezza al tono farsesco della vicenda, commentata da un’esaltante colonna sonora elettronica e condita da gag slapstick beffarde in grado di strappare più di un sorriso (il personaggio di Derek, interpretato dallo stesso Peter Jackson, che perde pezzi di cervello e si tiene chiusa la scatola cranica con una cintura).

La regia di Peter Jackson, seppur grezza e molto spesso ai limiti del trash, dimostra grande solidità e una non indifferente attenzione per la costruzione dell’immagine. I numerosi ammiccamenti ai classici dell’horror underground e non (Non aprite quella portaLa notte dei morti viventi e persino The Rocky Horror Picture Show) fanno capolino per tutta la durata, elaborando gli archetipi con la giusta freschezza e gradevolezza, un po’ stupidotta e nerd ma non banale, esplicita nell’attacco alle multinazionali del cibo spazzatura.

Insomma, Bad Taste è un cult di mezzanotte che nessuno dovrebbe perdersi, prima conferma del talento di un regista visionario che avrebbe affinato una già ottima tecnica con le pellicole seguenti.

Fuori di Testa (Bad Taste): L'esordio splatter di Peter Jackson 5
Peter Jackson in Bad Taste

NOTE POSITIVE

  • L’attenzione registica per l’immagine.
  • Le trovate comiche in perfetto stile trash.
  • Gli effetti speciali artigianali.
  • Il ritmo vivace.
  • La spigliata colonna sonora.

NOTE NEGATIVE

  • Gli ovvi limiti tecnici dovuti allo scarso budget.

Leave a Reply

sette + 8 =