Crater (2023): una normale gita fra amici, sulla luna

rater è la storia di Caleb Channing (Russell - Bailey), cresciuto su una colonia mineraria lunare e in procinto di essere trasferito definitivamente su un idilliaco pianeta lontano in seguito al la morte del padre (Me scudi). Ma prima di partire, per esaudire il suo ultimo desiderio, lui e i suoi tre migliori amici, Dylan (Barratt), Borney (Hong) e Marcus (Boyce), e una nuova arrivata dalla Terra, Addison (Grace), dirottano un rover per un ’ ultima avventura in un viaggio alla scoperta di un misterioso cratere
Condividi su
Locandina di Crater

Crater

Titolo originale: Crater

Anno: 2023

Nazione: Stati Uniti d’America

Genere:  dramma adolescenziale, fantascienza, avventura

Casa di produzioneWalt Disney Pictures, 21 Laps Entertainment

Distribuzione italiana: Disney+

Durata: 1 ora e 45 minuti

Regia: Kyle Patrick Alvarez

Sceneggiatura: John Griffin, Rpin Suwannath

Fotografia: Jas Shelton

Montaggio: James W. Harrison III

Musiche: Dan Romer Osei Essed

Attori: Isaiah Russel-Bailey, Mckenna Grace, Billy Barrat, Orson Hong, Thomas Boyce, Scott Mescudi, Brady Noon

Trailer di Crater

Informazioni sul film e dove vederlo in streaming

Crater, un film originale Disney+ che debutta il 12 maggio 2023 in esclusiva sulla piattaforma streaming, diretto da Kyle Patrick Alvarez, è un’avventura fantascientifica di formazione interpretata da Isaiah Russell Bailey, Mckenna Grace, Billy Barratt, Orson Hong, Thomas Boyce e Scott Mescudi. Prodotto da 21 Laps Production, il lungometraggio è stato scritto da John Griffin e prodotto da Shawn Levy, Dan Levine e Dan Cohen. I produttori esecutivi sono Emily Morris, John G. Scotti, Rpin Suwannath, Gordon Gray, Paris Latsis e Terry Douglas.

Trama di ‘Crater’

In una colonia mineraria sulla luna, dopo la morte del padre, un ragazzino, Caleb Channing (Russell – Bailey), sta per essere trasferito su un altro pianeta, distante anni luce. In parte per festeggiare, in parte per dirsi addio, lui, i suoi amici e una ragazza appena giunta dalla Terra organizzano una gitarella per visitare un cratere. Cosa c’è dentro a quel cratere? Nessuno lo sa. Ma devono raggiungerlo a tutti i costi.

Fotogramma di Crater
Fotogramma di Crater

E la cosa più importante da ricordare: il punto non è solo il luogo dove stai andando. È come ci vai, e le persone con cui lo raggiungi”.

Crater

Recensione di ‘Crater’

La trama riporta con nostalgia a certi classici di metà anni ’80: le diatribe fra ragazzini di varie “provenienze sociali”, come in ‘Breakfast Club’ (1985) e la giocosa avventura verso l’ignoto de ‘I Goonies’ (1985), con l’aggiunta della fantascienza. Il tutto tenuto assieme da un’atmosfera sorprendentemente seria e matura. Una mini-avventura fuori da questo mondo, così piccola eppure così epica. Niente mostri lunari, battaglie spaziale o cose del genere. Solo cinque ragazzini, un furgoncino, e dieci ore di viaggio sulla bianca distesa lunare… ed è solo l’andata. Senza particolari avversità ambientali (almeno all’inizio) il grosso del dramma si sviluppa attraverso i rapporti, le dinamiche e talvolta gli attriti dei personaggi. Qualche occasionale momento di comicità c’è, ma scompare tra la marea di momenti malinconici, come un sassolino nero sulla luna. Uno stile narrativo di tutto rispetto, che sorprende. Una storia più drammatica e coinvolgente di quanto la premessa di base lasciasse sperare. Forse non abbastanza giocosa da divertire i bambini, né abbastanza complessa da coinvolgere gli adulti; ma che non manca di momenti commoventi.

Essendo tuttavia l’intero nucleo della trama incentrato sui personaggi e le loro relazioni, proprio quei personaggi si sarebbero dovute sviluppare meglio. Dei cinque protagonisti, vengono approfondite le storie di due, massimo tre, di loro. Gli altri, si distinguono, più o meno, solo attraverso una singola caratteristica. Gli stessi personaggi ammettono di essere poco definiti, come quando l’unica femmina del gruppo dice: “sono solo una ragazza dalla Terra, e tu solo un ragazzo i cui genitori sono morti”. Raramente si trovano personaggi così onesti col pubblico che li guarda.

I piccoli protagonisti di Crater
I piccoli protagonisti di Crater

In conclusione

Una gita lunare piacevole, in tutti i suoi alti, bassi e intoppi vari. E poi, con tutti i sequel, remake, spin-off e tutto il resto che la Disney ultimamente sta spremendo da ogni singola proprietà intellettuale in loro possesso, un film come questo, che presenta anche un solo barlume di originalità, è più che benvenuto.

Note positive:

  • Tono soprendentemente serio e maturo
  • Pieno di momenti commoventi
  • Una storia più drammatica e coinvolgente di quanto la premessa di base lasciasse sperare
  • Valore nostalgico

Note negative:

  • Protagonisti poco definiti (ma almeno i personaggi stessi lo ammettono)
  • Non abbastanza giocoso per un pubblico giovane, non abbastanza complesso per un pubblico adulto.
Condividi su
Gianluca Danieli
Gianluca Danieli

Scrittore, Sceneggiatore e Drammaturgo.

Laureato a Londra in Film & TV alla UAL, con specialistica in scrittura multimediale alla MET Film School.

Ho lavorato sia dietro che davanti la telecamera, e sul palcoscenico, sperimentando ogni genere che potevo fin dall’età di 11 anni. Dalla tragedia Shakespeariana alla commedia musicale.

Autore del Blog CineGiangi.com

In ogni cosa che creo, mi piace sempre inserire un pizzico di umorismo.

Leggo in media tre libri in contemporanea e guardo tanti film.

Co-sceneggiatore del film di divulgazione sociale "Vite Parallele" (con Herman Zadra).

La mia sceneggiatura inedita "The Shaolin Nun" ha vinto, tra l'altro, il premio Platino al WRPN.tv Screenplay Contest (primavera 2024 - Delaware USA), e il primo premio al Košice International Film Festival nella categoria 'sceneggiatura d'azione'.

Autore del romanzo "La Donna con gli Occhi Bianchi", edito da Gruppo Albatros Il Filo (Roma) - recipiente di 5 riconoscimenti letterari.

Articoli: 14

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.