Lezioni di Chimica (2023): lezioni di vita attraverso la chimica e la cucina.

Condividi su

Trailer di Lezioni di Chimica

Informazioni sulla serie tv e dove vederla in streaming

La serie TV Lezioni di Chimica con Brie Larson come protagonista, che figura anche tra i produttori esecutivi, è composta da 8 episodi, verrà distribuita da Apple TV e debutterà il 13 ottobre 2023 con i primi due episodi, per poi continuare con un episodio alla settimana fino al conclusivo il 24 novembre. La serie è tratta dal libro di esordio di Bonnie Garmus con il titolo omonimo. Nel cast insieme a Brie Larson troviamo Lewis Pulman, Aja Naomi King, Stephanie Koenig, Kevin Sussman, Patrick Walker e Thomas Mann.

La trama di Lezioni di Chimica

La serie è ambientata nei primi anni ’50 e segue Elizabeth Zott (Brie Larson), una ragazza il cui sogno di diventare una scienziata viene stroncato dalla società patriarcale in cui vive. Quando Elizabeth viene licenziata dal laboratorio dove lavora perchè è incinta, rimasta sola e senza aiuto si barcamena con due lavori per crescere la figlia, fino a quando non le viene proposto un lavoro come conduttrice in un programma televisivo di cucina e si propone di insegnare a una nazione di casalinghe trascurate molto più che semplici ricette. 

Episodio 2. Brie Larson in “Lezioni di chimica”, disponibile dal 13 ottobre 2023 su Apple TV+.
Episodio 2. Brie Larson in “Lezioni di chimica”, disponibile dal 13 ottobre 2023 su Apple TV+.

La recensione di Lezioni di Chimica

La cucina è chimica e la chimica è vita. La capacità di cambiare tutto, compresi se stessi, comincia da qui.

Elizabeth Zott

Tratto dal libro con il titolo omonimo la serie Lezioni di Chimica porta sullo schermo la vita di Elizabeth Zott, un personaggio irriverente, caparbio, che cade e che si rialza sempre più forte e consapevole, per lottare contro la società patriarcale dell’America degli anni ’50. Un adattamento che tra dramma e commedia catapulta il pubblico in uno spaccato di una società che vedeva la donna moglie, madre e che sottostimava il genere femminile soprattutto in campo lavorativo. Difatti la protagonista è un chimico che lavora in laboratorio e che vorrebbe poter fare ricerche liberamente come i suoi colleghi uomini, invece è costretta a sottostare ai dettami dell’epoca incastrata in una serie di regole non scritte che la società impone.

La serie tratta tematiche molto attuali come la discriminazione di genere, la battaglia dei diritti degli afroamericani, temi che la società moderna si porta ancora dietro come le differenze stipendiali tra uomini e donne o il movimento del #BlacklivesMatter. Analizza inoltre il rapporto genitori figli, attraverso uno sguardo più ampio della questione, con un taglio sempre abbastanza fresco e attuale. Elizabeth infatti dovrà affrontare anche tutta una serie di imprevisti che la vita le porrà davanti, tra cui la nascita di una figlia e diventare genitore quando ciò non era previsto.

La narrazione si sviluppa tra passato e presente, dove si intrecciano varie sottotrame oltre a quella della protagonista. Una sceneggiatura compatta e fluida che riesce a raccontare un vasto arco della vita dei personaggi con funzionali passaggi di tempo, complice anche una regia al servizio della storia, qualche flasback studiato e l’utilizzo sporadico di una voce narrante. Brie Larson convince nel ruolo di Elizabeth e ormai si è ritagliata un determinato tipo di personaggio che propone: forte, indipendente e fiero. La sua Elizabeth Zott ha molte sfaccettature, vuole abbattere determinati stereotipi e non comprende certi limiti, ha una visione analitica e matematica che viene utilizzata anche nella vita di tutti i giorni. Infatti è soprattutto nelle ricette di cucina che applica le varie teorie cercando di trovare la perfezione. Il suo momento di riscatto arriva proprio quando le viene offerto di presentare il programma di cucina, che le permetterà attraverso le ricette di insegnare non solo la chimica, ma di riuscire a essere una fonte di ispirazione per le casalinghe e finalmente a essere ascoltata anche dagli uomini.

La caratterizzazione dei vari personaggi è funzionale alle tematiche trattate e le sottototrame proposte sono accattivanti, come quella di Calvin Evans, collega e compagno di Elizabeth, interpretato da un interessante Lewis Pullman o quella della vicina di casa Harriet Sloane che lavora in uno studio legale e che combatte per i diritti degli afroamericani.

Frame di Lezioni di Chimica

In conclusione

La serie Lezioni di Chimica prodotta da Apple TV intrattiene e propone, con un taglio fresco e originale, uno spaccatto generazionale dell’America degli anni ’50 analizzando tematiche sempre molto attuali. Una serie emozionante ed emozionale che riesce a tratteggiare abbastanza fedelmente i pregi e i difetti della società di quegli anni, con un cast convincente capitanato da Brie Larson.

Note positive

  • Cast
  • Sceneggiatura
  • Tematiche

Note negative

  • /
Condividi su
Tatiana Coquio
Tatiana Coquio

Amo alla follia la settima arte, la sceneggiatura è ciò che mi interessa di più in un film, tanto da aver fatto degli studi in merito.
Star Wars fan da una vita e serie TV addicted.
Lettrice e scrittrice compulsiva, sempre pronta ad appuntare note e pensieri un po' ovunque, quando posso viaggio per il mondo accompagnata dal mio fido ipod e una colonna sonora a tema.

Articoli: 55

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.