Bang Bang Baby – prima stagione (2022): Malavita al neon

Bang Bang Baby (2022)

Bang Bang Baby

Titolo originale: Bang Bang Baby

Anno: 2022

Paese: Italia

Genere: Giallo, Drammatico

Casa di Produzione: Amazon Studios, Enormous Films, The Apartment, Wildside

Distribuzione: Prime Video

Ideatore: Andrea Di Stefano

Stagione: 1

Puntate: 10

Regia: Michele Alhaique, Giuseppe Bonito, Margherita Ferri

Sceneggiatura:

Fotografia:

Montaggio: Marcello Saurino, Federica Forcesi, Ilaria Fraioli

Musica: Santi Pulvirenti

Attori: Arianna Becheroni, Antonio Gerardi, Dora Romano, Giorgia Arena, Lucia Mascino, Adriano Giannini

Trailer di Bang Bang Baby

Bang Bang Baby, produzione originale Amazon Studios debutterà il 28 aprile sulla piattaforma streaming Prime Video con i primi cinque episodi a cui seguirà l’uscita dei successivi cinque il 19 maggio. Dieci puntate di una serie italiana diversa dal solito, che vede tra i  protagonisti Arianna Becheroni, Adriano Giannini, Antonio Gerardi, Dora Romano, Lucia Mascino e Giuseppe De Domenico. La serie è stata creata da Andrea Di Stefano e prodotta da Lorenzo Mieli per The Apartment e Wildside – entrambi del gruppo Fremantle – e porterà una ventata anni ’80 tutta da scoprire.

Bang Bang Baby (2022)
Bang Bang Baby (2022)

Trama di Bang Bang Baby

Bang Bang Baby, è un crime drama ambientato nel 1986 e racconta la storia di Alice (Arianna Becheroni), adolescente di 16 anni che vive in una cittadina del Nord Italia. La sua vita di teenager cambia all’improvviso quando scopre che il padre che credeva morto in realtà è ancora vivo. È l’inizio di una discesa agli inferi, per Alice, che per amore del padre si tuffa nel pericoloso mondo della malavita, facendosi sedurre dal fascino del crimine. Quando cercherà di tirarsene fuori, forse sarà troppo tardi…

Bang Bang Baby (2022)
Bang Bang Baby (2022)

Recensione di Bang Bang Baby

Colori fluo, pettinature piene di ricci cotonati, accostamenti che ora verrebbero considerati ben oltre il kitsch: le immagini di Bang Bang Baby urlano anni ’80 in ogni istante di video. Così come la colonna sonora, che intona la canzone che meglio rappresenta – in Italia – quel decennio. Sulle note di Felicità di Albano e Romina conosciamo Alice, una giovane ragazza che ha perso (o crede) il padre anni prima in modo orribile: ucciso da un colpo di pistola mentre erano insieme a un parco giochi.

Alice vive la sua vita come una qualsiasi adolescente in un paesino del Nord Italia di quel tempo finché, per caso, scopre che il padre è vivo. A sconcertare ancora di più la ragazza è la consapevolezza che la madre era a conoscenza dello stato del padre e che – per anni – abbia finto la sua morte.

Bang Bang Baby (2022)
Bang Bang Baby (2022)

Tutta questa enorme finzione è dovuta al fatto che Santo (Adriano Giannini) è coinvolto nella malavita e Gabriella (Lucia Mascino) ha preferito salvaguardare la vita della figlia. La scoperta scatenerà in Alice una forte reazione che causerà a catena molte peripezie.

Bang Bang Baby evoca sensazioni di curiosità in chi guarda perché la costruzione della rappresentazione è sinuosa ed allo stesso tempo incisiva nel raccontare uno squarcio di Italia, seppur riferendosi ad una storia ben specifica.

Bang Bang Baby (2022)
Bang Bang Baby (2022)

In conclusione

Finalmente un prodotto Prime Video italiano con carattere e pervasività, che unisce spettacolo visivo nei colori e nella realizzazione dell’immagine a una narrazione interessante. Bang Bang Baby crea un intreccio di personaggi forti – basti pensare alla Nonna Lina (Dora Romano) – in forte connessione tra loro e con ciò che li circonda, dando modo di entrare a capofitto in ciò che si vede.

Bang Bang Baby ha ottime possibilità di crescita nelle ultime cinque puntate che sveleranno la risoluzione – o l’incastro – del racconto per ora ancora irrisolto.

Note positive

  • Fotografia
  • Una narrazione interessante

Note negative

  • /

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.