Il sesso degli Angeli (2022): la quattordicesima commedia di Leonardo Pieraccioni

locandina-il-sesso-degli-angeli-high

Il sesso degli Angeli

Titolo originale: Il sesso degli Angeli

Anno: 2022

Nazione: Italia

Genere: Commedia

Casa di produzione: Levante, Rai Cinema

Distribuzione: 01 Distribution

Durata: 91 minuti

Regia: Leonardo Pieraccioni

Sceneggiatura: Leonardo Pieraccioni, Filippo Bologna

Fotografia: Fabrizio Lucci

Montaggio: Patrizio Marone

Musiche: Gianluca Sibaldi

Attori: Leonardo Pieraccioni, Sabrina Ferilli, Marcello Fonte, Gabriela Giovanardi, Eva Moore, Maitè Yanes, Valentina Pegorer, Giulia Perulli, Massimo Ceccherini, Massimiliano Vado, Bruno Santini, Fabien Lucciarini

Trailer de Il Sesso degli angeli

Trama de Il Sesso degli angeli

Don Simone, è un prete di frontiera, con una chiesetta sempre in difficoltà e mai frequentata dai ragazzi che preferiscono, piuttosto, lo “stare insieme” dei social. Finalmente Don Simone riceve una fantastica notizia: un eccentrico zio gli ha lasciato in eredità un’avviatissima attività in Svizzera che potrà risollevare le sorti economiche del suo oratorio sempre deserto! Ma arrivato a Lugano il nostro prete scopre di aver ereditato… Un bordello!

Recensione de Il Sesso degli angeli

Il Sesso degli Angeli questo è il curioso titolo della nuova pellicola scritta da Leonardo Pieraccioni e Filippo Bologna, diretta dallo stesso Pieraccioni e prodotto da Levante e Rai Cinema. Una commedia all’italiana che oltre a strapparci sorrisi e momenti di leggerezza, presenta al suo interno, una storia pregna di realtà quotidiana. Il film racconta le vicende di Don Simone interpretato da Pieraccioni, un prete di frontiera che gestisce una piccola chiesetta in difficoltà che necessita urgentemente di lavori di manutenzione, in più la sua comunità di fedeli è talmente ridotta che si può facilmente contare sulle dita di una mano. La situazione precipita quando il tetto della chiesa cede. Ma in fondo al tunnel una luce di salvezza arriva sempre, Don Simone riceve una fantastica notizia: un eccentrico zio, interpretato da Massimo Ceccherini, gli ha lasciato in eredità un’attività ampiamente avviata in Svizzera, finalmente potrà risollevare le sorti economiche della sua comunità. Ma ecco che fa subito capolino un colpo di scena inaspettato, il prete è convinto di aver ricevuto in eredità un bar, ma in realtà si tratta di una casa d’appuntamenti in grande stile, qui siamo di fronte a un vero e proprio ossimoro. Mentre Sabrina Ferilli veste i panni dell’affascinante Lena, la tenutaria del bordello che ospita al suo interno cinque bellissime ragazze. La scoperta della verità metterà Don Simone davanti ad una scelta, cosa sceglierà di fare ? Ad accompagnare Don Simone in questa bizzarra avventura, c’è il suo sacrestano Giacinto interpretato da Marcello Fonte.

Pieraccioni nel film l Sesso degli Angeli
Pieraccioni nel film l Sesso degli Angeli

Da un punto di vista tecnico, la maestria del regista toscano risiede nel fatto di aver portato sullo schermo un racconto che all’apparenza può sembrare frivolo, ma in realtà al suo interno si sofferma e porta il pubblico a riflettere tu tematiche attuali come la fede, la redenzione, il cambiamento e il riscatto. Con un attenzione particolare al fatto di non essere mai scivolato nella volgarità, pur avendo affrontato gran parte del film con espliciti riferimenti alla sfera del piacere sessuale. Questo è il 14° film del regista e comico toscano, dopo aver interpretato ruoli in cui a far da sfondo c’era il romanticismo e l’amore, a quasi sessant’anni d’età, si concede di raccontare una storia sfiziosa che risulta essere il frutto di una sorta di bilancio della sua vita. Per Sabrina Ferilli questa è la prima collaborazione con Pieraccioni, che risulta essere un avvincente accoppiata da grande schermo, un duo curioso ma originale allo stesso tempo, due attori che possiedono entrambi la dote della comicità che messa a disposizione, regalano al film una vitalità magnetica. Il personaggio della Ferilli si muove su un doppio binario, con un ruolo all’apparenza, di una donna spavalda e sicura di sé, ma invece nasconde una fragilità che le ha fatto costruire una corazza, infatti nel finale rimescolerà le carte per un nuovo inizio. L’attrice da prova ancora una volta della sua grande espressività totalmente a servizio del personaggio che le conferisce una naturalezza reale.

Fotogramma de Il Sesso degli Angeli
Fotogramma de Il Sesso degli Angeli

In conclusione

Pieraccioni ha scelto l’unicità della sala cinematografica per l’uscita del film, perché l’emozione del grande schermo non può essere sostituita da nient’altro. Allora non resta che andare il 21 aprile al cinema per godersi questo divertente spettacolo nato da un grande lavoro di squadra.

Note positive

  • Originalità narrativa
  • Le interpretazioni, su cui spicca Sabrina Ferilli

Note negative

  • /

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.