Luther: Verso l’inferno (2023). Un’appassionante thriller

Condividi su
Locandina di Luther: Verso l'inferno

Luther: Verso l’inferno

Titolo originale: Luther: The Fallen Sun

Anno: 2023

Nazione: Regno Unito, Stati Uniti d’America

Genere: thriller, poliziesco

Casa di produzione: BBC, Chernin Entertainment

Distribuzione italiana: Netflix

Durata: 129 min

Regia: Jamie Payne

Sceneggiatura: Neil Cross

Fotografia: Larry Smith

Montaggio: Justine Wright

Musiche: Lorne Balfe

Attori: Idris Elba, Bluebell Farey, Samuel Spring, Andy Serkis, Cynthia Erivo, Carl Spencer (II), Dermot Crowley, Jess Liaudin, Lauryn Ajufo, Natasha Patel, Daniel Eghan (II), Henry Hereford, Tianyi Kiy, Nicholas Blatt

Trailer ufficiale di Luther: Verso l’inferno 

Luther: Verso l’inferno è un film thriller poliziesco diretto da Jamie Payne e scritto da Neil Cross. Uscito su Netflix il 10 marzo 2023, è la continuazione cinematografica dell’omonima serie televisiva britannica, composta da cinque stagioni, andata in onda dal 2010-19. Il film è interpretato da Idris Elba, Bluebell Farey, Samuel Spring, Andy Serkis, Cynthia Erivo, Carl Spencer (II), Dermot Crowley, Jess Liaudin, Lauryn Ajufo, Natasha Patel, Daniel Eghan (II), Henry Hereford, Tianyi Kiy, Nicholas Blatt.

Trama di Luther: Verso l’inferno

Un cruento serial killer terrorizza Londra mentre il brillante detective caduto in disgrazia John Luther (Idris Elba) si trova dietro le sbarre. Tormentato per non essere riuscito a catturare l’efferato cyberpsicopatico che ora lo schernisce e perseguita, Luther decide di evadere di prigione per portare a termine il lavoro con ogni mezzo necessario.

Recensione Luther: Verso l’inferno

È facile individuare l’elemento migliore del film Luther: Verso l’inferno: la sceneggiatura. Quest’ultima infatti, presenta i classici elementi del thriller e del poliziesco conosciuti da tutti. È scritta veramente molto bene, appassiona con molte scene piene di tensione. Grazie al prologo, lo spettatore può conoscere il passato personale e lavorativo di John Luther. Così, tutti coloro che non hanno visto la serie possono con facilità essere coinvolti nella storia con tutti i dettagli più importanti del protagonista. Per chi, invece, ha seguito la serie, ritrova, in breve, elementi e situazioni dello show. E poi, subito, all’inizio, si vedono Dermot Crowley, Hattie Morahan (Corinne Aldrich) e Andy Serkis (David Robey). Tutti fanno da tramite dalla serie al film.

L’idea di poter portare le persone che hanno guardato Luther per cinque stagioni in una nuova storia, la sua storia, è emozionante per me. I fan hanno davvero lavorato per questo, nel senso che lo volevano davvero. E volevo provare ad amplificare ciò che abbiamo fatto con la serie televisiva. Per realizzare il film abbiamo fortemente voluto la scrittura di Neil Cross, che è davvero cupa. Nel film, fin dalla sequenza iniziale, ci sono tutte le cose che i fan si aspettano dallo show come la tensione psicologica, l’umorismo, l’oscurità…

IDRIS ELBA – produttore e attore
Luther: Verso l'inferno. BBC, Chernin Entertainment
Luther: Verso l’inferno. BBC, Chernin Entertainment

Il dark web rende Luther preda facile?

Uno degli elementi nuovi della storia di Luther è sicuramente la presenza del Web. Nel caso di Luther: Verso l’inferno si tratta di Dark Web ed è davvero ben inserito, perché è lo strumento principale con cui il villain si fa notare dall’intera polizia, dal mondo e da Luther. Con quest’ultimo si rapporta in modo davvero molto interessante, perché è un uomo che non conosce il mondo d’internet e questo affascina molto Robey, rendendolo ancora più spietato. Impossibile non dire l’importanza che ha il protagonista John Luther. Un detective con una spiccata capacità per le indagini che lo rendono davvero imbattibile. Di base ha la voglia di fare giustizia arrestando i colpevoli. In più, il proprio lavoro si trasforma in lui come una vera e propria ossessione.

Attori perfetti per dei personaggi molto coinvolgenti

Il cast di Luther: Verso l’inferno è eccezionale. Partendo da un ottimo Idris Elba che dà emotività, psiche e corpo a un uomo intelligente, geniale nel proprio lavoro e da un passato pieno di oscurità. Poi c’è Cynthia Erivo, una poliziotta molto determinata, coraggiosa pronta a tutto per la giustizia universale e personale. E poi c’è Andy Serkis, davvero perfetto come antagonista. Già il suo viso, le sue espressioni comunicano violenza e cattiveria. Un villain folle e incontrollabile. Non bisogna sottovalutare la buonissima regia, accompagnata da un’ottima colonna sonora e da meravigliose scenografie che, al momento giusto, danno grande respiro e claustrofobia alla storia.

Luther: Verso l'inferno. Film della BBC, Chernin Entertainment
Luther: Verso l’inferno. BBC, Chernin Entertainment

In conclusione

Luther: Verso l’inferno è il film perfetto per chi ha sofferto nel vedere un finale sbagliato della serie. La pellicola adatta anche a chi non conosce John Luther, ma si appassiona alle storie thriller e poliziesche.

Note positive

  • Regia
  • Sceneggiatura
  • Attori
  • Scenografia

Colonna sonora

Note negative

  • Finale aperto
Condividi su
Renata Candioto
Renata Candioto

Diplomata in sceneggiatura alla Roma Film Academy (ex Nuct) di Cinecittà a Roma, ama il cinema e il teatro.
Le piace definirsi scrittrice, forse perché adora la letteratura e scrive da quando è ragazzina.
È curiosa del mondo che le circonda e si lascia guidare dalle sue emozioni.
La sua filosofia è "La vita è uguale a una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita".

Articoli: 41

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.