Book Club – Il capitolo successivo (2023). Un viaggio on the road tra nostalgia e destino

Book Club - Il capitolo successivo(2022): Un viaggio on the road tra nostalgia e destino, diretto da Bill Holderman.
Condividi su

Trailer di Book Club – Il capitolo successivo

Informazioni sul film e dove vederlo in streaming

Il film Book Club – Il capitolo successivo è il sequel del film Book Club – Tutto può succedere del 2018. Scrive e dirige nuovamente Bill Holden. Tornano anche a interpretare il quartetto protagonista Diane Keaton, Jane Fonda, Candice Bergen e Mary Steenburgen. La pellicola uscirà nei cinema italiani l’11 maggio 2023.

La vita è come un romanzo avvincente, non sai mai che succederà nel capitolo successivo.

Voice over del film

La trama di The Book Club
Il capitolo successivo

Il club del libro è tornato in un nuovo capitolo. Questa volta seguiamo le quattro migliori amiche Vivian (Jane Fonda) Diane (Diane Keaton), Sharon (Candice Bergen) e Carol (Mary Steenburgen) in un viaggio in Italia a lungo rimandato. La scusa è quella di organizzare un addio al nubilato in piena regola per Vivian che finalmente ha deciso di sposare Arthur (Don Johnson). Quello che doveva essere un tranquillo viaggio e una vacanza rilassante diventerà un’avventura piena di imprevisti.

Fotogramma di Book Club - Il capitolo successivo
Fotogramma di Book Club – Il capitolo successivo

Come succede che un’ultrasettantenne finisce per sposarsi?! Prende il controllo sul proprio destino.

Voice over del film

La recensione di the Book Club – Il capitolo successivo

Il film The Book Club – Il capitolo successivo riprende a sommi capi l’idea del capitolo precedente. Il regista Bill Holden torna dietro la macchina da presa riprendendo anche il ruolo di sceneggiatore, confezionando una commedia romantica che funziona in parte, ma che eccede fin troppo in stereotipi e cliché. La regia rimane lineare e non ha grandi guizzi creativi, come del resto la sceneggiatura che non brilla di originalità. Il film è un road movie con varie tappe; ciò che rende interessante la pellicola è che utilizza l’elemento del viaggio come espediente narrativo; dato che il viaggio, anche in questo caso, darà modo alle protagoniste di riscoprire se stesse, di avere seconde possibilità e cambiamenti interiori.

La storia viene trainata dal cast in generale, troviamo anche un Giancarlo Giannini in un ruolo simpatico, ma soprattutto regge per la bravura delle quattro attrici protagoniste e dalla caratterizzazione ben delineata dei personaggi che ognuna di loro rappresenta. Troviamo un gruppo abbastanza omogeneo, partendo da Vivian che non si è mai voluta sposare, ma che ora è decisa a farlo, passando dalla single Sharon, a Diane ormai vedova con un nuovo compagno, ma che non riesce ancora a voltare del tutto pagina; concludendo con Carol che dopo l’infarto del marito ha talmente paura di perderlo che lo ha messo sotto una sorta di campana di vetro impedendo a entrambi di vivere del tutto. Ciò che non convince, sono i parecchi stereotipi abbastanza ridodanti legati al paese dell’Italia, indirizzati a un pubblico internazionale e d’oltreoceano piuttosto che al nostro, con situazioni e scene che strappano solo qualche risata. Tra gag e situazioni più o meno funzionali il film diverte e intrattiene, anche se a tratti alcune scene sono troppo cariche e potrebbero ricordare più uno spot pubblicitario al paese.

The Book Club - Il capitolo successivo
The Book Club – Il capitolo successivo

In conclusione

Il film The Book Club – Il capitolo successivo porta sullo schermo una commedia leggera, a volte nostalgica che tratta dei temi interessanti e di come saper cogliere l’attimo a qualsiasi età, trainata più dal cast che dalla sceneggiatura.

Note positive

  • Cast
  • caratterizzazione dei protagonisti

Note negative

  • Sceneggiatura
Condividi su
Tatiana Coquio
Tatiana Coquio

Amo alla follia la settima arte, la sceneggiatura è ciò che mi interessa di più in un film, tanto da aver fatto degli studi in merito.
Star Wars fan da una vita e serie TV addicted.
Lettrice e scrittrice compulsiva, sempre pronta ad appuntare note e pensieri un po' ovunque, quando posso viaggio per il mondo accompagnata dal mio fido ipod e una colonna sonora a tema.

Articoli: 56

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.