Volami via (2021): un nuovo capitolo della recente produzione francese

Trailer italiano di Volami via

Trama di Volami via

Thomas Reinhardt è un giovane ricco e viziato che passa le giornate e dormire e le notti in discoteca; stanco della situazione, suo padre, chirurgo di professione, gli taglia i fondi e gli impone di occuparsi di uno dei suoi pazienti, Marcus, un ragazzino di 12 anni che vive con la madre e soffre dalla prima infanzia di gravi malattie.

Recensione di Volami via

Sull’onda del successo planetario di Quasi amici (2011), il cinema francese ha nell’ultimo decennio iniziato una redditizia produzione di commedie drammatiche che trattano con toni leggeri tematiche sociali e politiche di forte rilievo. Volami via, pur scegliendo una via più apertamente sentimentale – in linea con lo stile di Barrathier, regista del noto I ragazzi del coro (2004), si inserisce a pieno titolo in questa nuova tendenza della produzione cinematografica francese.

Volami via (2021): un nuovo capitolo della recente produzione francese 2
Yoann Eloundou Noah e Victor Belmondo

Il punto di forza del film è sicuramente la tenera e divertente dinamica che si instaura tra i due attori protagonisti, Victor Belmondo – nipote del celebre Jean-Paul – e il giovanissimo Yoann Eloundou Noah, che riescono a conferire un certo brio a una sceneggiatura correttamente costruita ma prevedibile e toccante in modo troppo evidentemente intenzionale.

Il lato più dolente della pellicola è la diretta derivazione da Quasi amici, impossibile da non rilevare: nonostante il personaggio affetto da disabilità sia quello proveniente da un contesto sociale degradato e non il contrario, infatti, il rapporto tra i due protagonisti e il percorso di crescita che entrambi affrontano, pur avendo il merito di coinvolgere emotivamente e intrattenere un numero potenzialmente molto alto di spettatori, non può non dare l’impressione di un qualcosa di già visto.

Note positive

  • Dinamica di coppia e interpretazioni dei due protagonisti
  • Sceneggiatura prevedibile ma gradevole

Note negative

  • Derivazione troppo manifesta da Quasi amici
  • Comparto tecnico accademico e dimenticabile

Leave a Reply

1 + cinque =