After (2019). L’inzio della storia di Tessa

Condividi su
Locandina di After 2019

After

Titolo originale: After

Anno: 2019

Nazione: Stati Uniti d’America

Genere: Sentimentale

Casa di produzione: Wattpad, Offspring Entertainment

Distribuzione italiana: 01 Distribution

Durata: 100 min

Regia: Jenny Gage

Sceneggiatura: Susan McMartin

Fotografia: Tom Betterton

Montaggio: Michelle Harrison

Musiche: Justin Caine Burnett

Attori: Josephine Langford, Hero Fiennes Tiffin, Selma Blair, Jennifer Beals, Dylan Arnold, Peter Gallagher, Meadow Williams, Inanna Sarkis, Samuel Larsen, Pia Mia, Shane Paul McGhie

Trailer originale di After

Aviron Pictures presenta, in associazione con Voltage Pictures, CalMaple Media e Diamond Film Productions, After, una produzione CalMaple Media, OffSpring Entertainment, Frayed Pages Entertainment, Inc., e Wattpad. Il film presenta Josephine Langford e Hero Fiennes Tiffin alla guida di un cast di giovani attori fra cui Inanna Sarkis, Shane Paul McGhie, Pia Mia, Khadijha Red Thunder, Dylan Arnold, Samuel Larsen e Swen Temmel. Il cast presenta inoltre Selma Blair, Peter Gallagher, Jennifer Beals e Meadow Williams. After è diretto da Jenny Gage, basato su un copione di Susan McMartin, Tamar Chestna, Jenny Gage e Tom Betterton, tratto a sua volta dal libro After, di Anna Todd. I produttori sono Jennifer Gibgot, Courtney Solomon, Mark Canton, Aron Levitz, Anna Todd, Meadow Williams e Dennis Pelino. I direttori della fotografia sono Adam Silver e Tom Betterton. Gli scenografi sono Lynne Mitchell e Rusty Smith. Il montaggio è a cura di Michelle Harrison, i costumi di Alana Morshead, la supervisione musicale di Elizabeth Umstead. Justin Brunett ha composto la musica originale. I produttori esecutivi sono Swen Temmel, Adam Shankman, Brian Pitt, Scott Karol, Sarah Jorge Leon, Alastair Burlingham, Gary Raskin, William Sadleir, David Dinerstein, Jason Resnick, Nicolas Chartier, e Jonathan Deckter.

After è basato sull’omonimo best seller di Anna che è diventato un grande successo editoriale dopo essere apparso come fan fiction su Wattpad, la piattaforma online di narrazione condivisa, i cui capitoli venivano postati uno alla volta, quasi quotidianamente. La serie After comprende cinque libri che vantano oltre 1,5 miliardi di follower su Wattpad. La collana Gallery Books di Simon & Schuster ha pubblicato quattro libri della serie, che ora sono disponibili in 40 paesi. Solo in Italia la serie di libri After ha veduto complessivamente oltre 1.3 milioni di copie (Sperling & Kupfer).

Ho ideato la storia di After dopo aver letto una fan fiction. Ho sempre amato questa forma di scrittura, e su Instagram sono venuta a sapere che qualcuno stava scrivendo una fan fiction sui One Direction. Ero l’unica, fra i miei amici adulti, a cui piaceva la musica di questa band inglese, la trovo contagiosa e mi mette allegria. Ho scaricato la app Wattpad per poterla leggere. Fino a quel momento non avevo mai pensato che un giorno mi sarei anch’io cimentata in questo genere. Ero interessata solo ai One Direction, quindi ho pensato di scrivere anch’io un capitolo. Onestamente, lo vivevo solo come un hobby passeggero. Sono contenta di non aver pianificato la storia, altrimenti forse non l’avrei mai completata. “Volevo scrivere un capitolo per puro diletto personale. Dopo circa tre mesi, ho iniziato ad avere dei follower e la mia storia si è diffusa rapidamente sul sito. Wattpad mi ha contattato per poterla pubblicare come romanzo. Il libro è andato all’asta e mi è stata data la possibilità di scegliere un editore e una casa editrice, praticamente il sogno di ogni scrittore.

Anna Todd

Trama di After

Il lungometraggio racconta la storia di Tessa (Langford), studentessa e figlia modello, con all’attivo una relazione di lunga data con un fidanzato dolce e affidabile. Al primo anno di college, Tessa sembra avere un futuro già scritto, ma le coordinate del suo mondo così sicuro e protetto cambiano radicalmente quando incontra il misterioso Hardin Scott (Tiffin), un ragazzo arrogante e ribelle e allo stesso tempo magnetico, che le fa mettere in dubbio tutto ciò che pensava di sapere di se stessa e quello che vuole realmente dalla vita.

Fotogramma di After (2019)
Fotogramma di After (2019)

Recensione di After

La mia vita prima di lui era così tranquilla…Ora semplicemente è … “dopo”

Tessa – After

L’amore è solo una transazione, siamo programmati per il desiderio, esibiamo i giusti tratti desiderabili e bam… Possiamo spegnerlo e possiamo accenderlo. Tessa è un personaggio molto semplice, dolce, interessante, un pesce fuori dall’acqua quando arriva all’università, un luogo che gli permette di comprendere che esiste tutto un altro mondo là fuori, al di là della propria bolla sicura, in cui tutto scorre entro un’incessante monotonia del vivere. La sua innocenza e la sua purezza ci permette di affezionarci, immediatamente, al suo personaggio, anche grazie all’interpretazione di Josephine Langford che veste, in maniera egregia, il ruolo della giovane Tessa Young. Il primo capitolo di After ci racconta di un evoluzione caratteriale della nostra protagonista che nel corso del lungometraggio riesce a uscire dalla sua bolla di sicurezza, quella che sua madre e Noah (il fidanzato) le hanno costruito e forgiato attorno. Il suo cambiamento coincide sia con la sua entrata in un nuovo contesto sociale, come l’Università, sia grazie all’inizio di una frequentazione con Hardin, molto bravo a far uscire il lato più autentico della giovane. 

La pellicola, seppur ricade entro il classico genere sentimentale “Young Adult”, non appare la solita storia di due ragazzini universitari che si conoscono, s’innamorano e vivono per sempre felici e contenti. After è molto di più di questo, grazie alla caratterizzazione dei caratteri, il tutto supportato da una regia abbastanza efficace, che ci catapulta entro una sorta di triangolo amoroso, che crea il giusto pathos emotivo, per gli appassionati del genere. Abbiamo l’inseguimento con gli occhi della giovane, ogni volta che vede Hardin, facendoci comprendere di provare un’attrazione verso di lui, nonostante sia fidanzata con Noah, un tipo molto ordinario come lei, d’altronde. Il loro primo bacio, tra lei e Hardin, è perfetto, un momento desiderato da entrambi, un istante pieno di romanticismo, coinvolgente che ti fa desiderare di ritornare indietro nel tempo della memoria, al ricordo del nostro primo bacio (se uno l’ho ricorda). Il tutto è supportato da una musica di sottofondo che dona maggior forza emozionale alla scena sentimentale. La musica fa da sottofondo emotivo – sentimentale a ogni singola scena, innalzando tutti i loro momenti d’intimità, come quando si toccano lentamente con estrema dolcezza. Ogni loro movimento, accompagnato dalla colonna sonora, messa al momento giusto, ci fa entrare dentro la scena, provando le farfalle allo stomaco. 

Hardin

“Hardin per lo più non mi assomiglia, ma alcuni aspetti della sua personalità li trovo molto interessanti, come ad esempio la sua mancanza di auto controllo, la sua logica, la sua impulsività, il modo in cui può essere inaffidabile e imprevedibile. È un donnaiolo che nel corso del film cambia, grazie a Tessa. È un personaggio pericoloso, può andare in qualsiasi direzione, pensi di conoscerlo e invece ogni volta ti sorprende

Hero Fiennes Tiffin

After non è la solita storia odio – amore, ma è più un racconto d’amore, rabbia e paura, terrore nel perdere l’altro. Tessa e Hardin sono piuttosto diversi tra di loro, ciò è sia una maledizione che una benedizione per entrambi, una divergenza caratteriale che funge d’attrazione, facendoli avvicinare sempre di più, ma che li porta anche ad allontanarsi, un fattore che aumenta il loro volersi e ricercarsi continuamente. Il desiderio che c’è tra di loro è sincero, puro, intenso, facendoci desiderare quello che loro hanno. Hero Fiennes Tiffin interpreta magistralmente Hardin, il classico ragazzo alto e bello, affascinante e che sa, esattamente, di esserlo. La sua arroganza è quasi piacevole, non ti viene mai da dire “ma che str*onzo è quello”. Lui è arrogante, al punto giusto, egocentrico, con una tempesta interiore composta tra rabbia, desiderio e rifiuto di amare qualcun’altro oltre se stesso… Almeno è quello che lui dice a se stesso. Nel corso del lungometraggio, il personaggio in questione, avrà molteplici cambi di umore, che avvengono abbastanza bruscamente, il che è quasi comprensibile vista tutta la nebbia oscura che ha dentro di sé.

Tessa intraprende un percorso di formazione incontrandolo, ma anche lui inizia a compiere un viaggio verso il cambiamento quando incrocia la ragazza sulla sua strada di vita. L’amore che prova per Tessa lo ha quasi accecato, provando però anche un senso di tensione, di angoscia, causato dalla paura di perdere l’unica persona che finalmente l’ho ama senza secondi fini. Hardin, avvicinandoci a Tessa, dovrà imparare a comprendere quel sentimento che è l’amore e, soprattutto, dovrà impararlo a gestirlo, abbandonando il suo tormento interiore. La dolcezza che Hardin usa con Tessa è quasi indescrivibile ed è bello vedere nascere quella parte di lui, facendoci capire che dietro quel giubbotto nero di pelle c’è molto di più che un arrogante ragazzo universitario. Hardin ha molte cose in sospeso nella sua vita, legato al suo passato con il padre, ma l’amore che prova per Tessa l’ha ammorbidito conducendolo a donare un’altra chance al proprio padre, anche se ciò non è facile per lui, soprattutto visto il proprio background e carattere. 

La scoperta della scommessa è molto commovente, spacca il cuore, facendoci scappare qualche lacrima (per i più emotivi). È interessante e bello vedere che, nonostante il suo cuore spezzato, Tessa riesca a mantenere, comunque, fermezza alla visione del video della scommessa, riuscendo a rimanere composta, a mantenere un atteggiamento adulto, evitando di compiere scenate da ragazzina. Lei ha il cuore in mille pezzi ma riesce ancora a guardare negli occhi Hardin, mostrando una forte determinazione e forza interiore. 

La storia, tra i due, inizia con un po’ di intoppi, ma da qualche parte doveva iniziare altrimenti non saremo qua. Tra rabbia, gelosia, ossessione e amore folle – malato, il lungometraggio ci coinvolge sin dal suo inizio. Il personaggio di Noah è interessante ma appare alquanto noioso. Molly, invece, ci appare come un personaggio piuttosto incomprensibile, imprigionata entro una forma di gelosia nei confronti di Tessa, come è visibile già dal loro primo incontro, dove comprendiamo come Molly provi un interesse sentimentale per Hardin. Molly, Steph, Zed e il loro gruppeto sono i classici ragazzi universitari con un passato tormentato che arrivati all’università, lontani dai loro genitori provano a dimenticare tutto, buttandosi nell’alcool e nelle feste delle confraternite. 

I protagonisti di After (2019)
I protagonisti di After (2019)

In conclusione

Il film è molto diverso dal libro, tanti personaggi sono assenti nel film, tante scene che sarebbero state molto importante nella trama sono mancate, avrebbero dato un tocco in più. Per esempio Landon è fidanzato con Dakota, manca Nate e Trevor. Tutti personaggi che comunque nel libro sono molto presenti. Il legame d’amicizia che c’è tra Tessa e Landon è molto più forte che nel film. Il personaggio di Hardin ha dei piercing nel labbro e sopracciglia, i tatuaggi sono disposti diversamente sul corpo o mancanti nel libro. Hardin è molto più cattivo, molto più arrogante sia con il padre che con Tessa e anche con sua madre. Steph è fidanzata con Tristan che nel libro è un ragazzo. La storia tra Zed e Tessa avrebbe creato un po’ di suspense nel rapporto di Hardin e Tessa. Manca un bel pezzo del libro. Il film in se è bello ma per chi piace leggere, sentire il profumo della carta, sentire lo spessore del libro nelle mani, farsi quei piccoli tagli sulle dita girando pagina dopo pagina, allora si il libro è molto più interessante, più dettagliato, più accattivante. Sono interessanti entrambe le versioni, rileggendo il libro dopo aver visto il film ti fa rivivere ogni parola che è stata scritta con gli occhi di Tessa è Hardin, immaginare ogni loro mossa, e ogni parola scritta nel libro ci coinvolge a 360*. La lettera di Hardin per Tessa è molto commovente ti trasmette tristezza ma anche tanta tenerezza, trasmette amore, nelle sue parole c’è anche tanto dolore e paura di ciò di come può finire la loro storia. 

Lui è più me di me stasera, di qualunque cosa siano le anime la sua e la mia sono uguale

After

Note positive

  • Intepretazioni
  • Colonna sonora

Note negative

  • Molte scene fondamentali nel l
Condividi su

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.