Argylle – La super spia (2024). Altra saga per il regista Matthew Vaughn

Recensione, trama, cast del film Argylle - La super spia (2024), un action thriller per la regia di Matthew Vaughn
Condividi su

Trailer di Argylle – La super spia

Informazioni sul film e dove vederlo in streaming

Il film “Argylle – La super spia” viene distribuito nelle sale cinematografiche a partire dal 1° febbraio 2024, diretto da Matthew Vaughn, regista della saga di Kingsman. Il cast stellare include Henry Cavill, Sam Rockwell, Bryce Dallas Howard, Bryan Cranston, Catherine O’Hara, John Cena, Dua Lipa, Ariana DeBose e Samuel L. Jackson. La pellicola è concepita come il primo capitolo di una trilogia ed è ambientata nello stesso universo della saga di Kingsman, che include “Kingsman – Secret Service”, “Kingsman – Il cerchio d’oro” e “The King’s Man – Le origini”, tutti diretti da Matthew Vaughn.

Trama di Argylle – La super spia

Argylle è un thriller di spionaggio che segue Elly Conway(Bryce Dallas Howard) una scrittrice introversa, trascinata nel pericoloso mondo dello spionaggio quando scopre che le trame dei suoi libri si avvicinano troppo alle attività di un sinistro sindacato clandestino. Con l’aiuto di Aiden(Sam Rockwell), una spia determinata a proteggerla, Elly e il suo amato gatto Alfie si trovano catapultati in un mondo segreto in cui niente è come sembra.

Bryce Dallas Howard as Elly Conway in ARGYLLE
Bryce Dallas Howard as Elly Conway in ARGYLLE

Recensione di Argylle – La super spia

Dopo la saga di Kingsman il regista Matthew Vaughn torna con un nuovo film legato al mondo dello spionaggio, che ironizza su un determinato filone di genere.

La pellicola mette in mostra una miscela di sequenze d’azione, alcune tattiche di spionaggio e fa intravedere le relazioni personali nell’ambiente ad alta pressione dello spionaggio internazionale.
La trama intreccia alcuni elementi interessanti, soprattutto nella prima parte della pellicola, quando si presentano i personaggi e la narrazione della storia parte. Si perde invece nella seconda parte, con una sceneggiatura più debole che si dilunga fin troppo in alcune scene non funzionali, che diminuiscono anche il ritmo dell’azione.
La narrazione lavora su più piani alternando realtà e fantasia della vita della protagonista con il personaggio protagonista dei suoi libri. Un’idea interessante che permette lo sviluppo in parallelo di alcuni personaggi come quello della spia Argylle, alterego della protagonista, interpretato da Henry Cavill.

La regia di Vaughn riprende parecchi schemi già visti nella saga di Kingsman, che da una parte creano una sorta di cifra stilistica del regista, ma dall’altra rendono la narrazione prevedibile. Il regista comunque riesce a giocare con il pubblico e a intrattenerlo per la maggior parte della pellicola. La caratterizzazione dei personaggi è volutamente stereotipata proprio per richiamare alcune determinate atmosfere, facendo citazioni varie del filone di genere, dal personaggio di Samuel L. Jackson a quello di Sofia Bautella. Bryce Dallas Howard e Sam Rockwell formano una strana ed eccentrica coppia di protagonisti, Rockwell convince nel ruolo di spia sopra le righe, invece la Howard è ormai a suoi agio nelle parti action.

Argylle - La super spia una scena del film
Argylle – La super spia una scena del film

In conclusione

Con il film Argylle – La super spia il regista Matthew Vaughn porta sullo schermo un primo capitolo che intrattiene per la maggior parte della pellicola e che strizza l’occhio più volte al pubblico. Rispetto alle sue produzioni precedenti la sceneggiatura non convince totalmente, è comunque una pellicola che ha una struttura autonoma che poteva essere molto più fluida, ma che riesce a funzionare su molti punti, complice l’attrattiva del cast.

Note positive

  • Cast
  • Regia

Note negative

  • Sceneggiatura che si dilunga troppo nella seconda parte
Condividi su
Tatiana Coquio
Tatiana Coquio

Amo alla follia la settima arte, la sceneggiatura è ciò che mi interessa di più in un film, tanto da aver fatto degli studi in merito.
Star Wars fan da una vita e serie TV addicted.
Lettrice e scrittrice compulsiva, sempre pronta ad appuntare note e pensieri un po' ovunque, quando posso viaggio per il mondo accompagnata dal mio fido ipod e una colonna sonora a tema.

Articoli: 56

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.