Hit-Monkey – Prima stagione (2022): una scimmia in lotta contro tutti

Hit-Monkey

Titolo originale: Marvel’s Hit-Monkey

Anno: 2021

Paese: Stati Uniti d’America

Genere: Animazione, azione

ProduzioneMarvel Studios

Distribuzione: Disney Plus

Ideatore: Will Speck, Josh Gordon

Stagione: 1

Puntate: 10

Attori: Jason Sudeikis, Olivia Munn, George Takei, Fred Tatasciore

Trailer originale della serie

Hit-Monkey è la nuova serie animata prodotta dalla Marvel Television e basata sull’omonimo personaggio tratto dai Marvel Comics. La serie, uscita il l 17 novembre 2021 nelle televisioni statunitensi, è disponibile su Disney+ dal 26 Gennaio 2022.

Trama della serie Hit-Monkey

Un killer statunitense di nome Bryce Fowler viene ingaggiato per compiere un omicidio politico nella città di Tokyo. Subito dopo il lavoro, il killer viene attaccato da una banda di militari corrotti che tentano di ucciderlo e lo feriscono gravemente. Bryce, dopo aver per giorni vagato per le foreste giapponesi, incappa in un branco di macachi che gli offrono alloggio e lo curano dalle ferite. Dopo qualche tempo però, un altra squadra armata attacca il killer, questa volta riuscendo a ucciderlo. Durante il bliz molti macachi perdono la vita, tranne Monkey che sopravvissuto alla strage, aiutato dal fantasma di Bryce, intraprenderà un lungo viaggio per trovare e uccidere tutti coloro che sono immischiati nell’uccisione del proprio branco.

Recensione della serie Hit-Monkey

Hit-Monkey è una serie animata Marvel, la cui fonte di ispirazione sono gli omonimi fumetti, che raccontavano le avventure di un piccolo macaco giapponese dotato di armi mortali che lotta contro la yakuza giapponese. La serie, che punta a un pubblico adulto, è per vari motivi uno dei prodotti animati più interessante di quest’ultimo periodo. Per quanto concerne la caratterizzazione dei personaggi presenti, non si possono che esprimere ottime parole. Il personaggio di Monkey è molto caratteristico, un antieroe in cerca di vendetta, che inizialmente temeva la violenza, ma che in seguito non ne può fare a meno. Il personaggio di Bryce, ottimamente doppiato da Jason Sudeikis, oltre che essere la guida spirituale del nostro protagonista è anche l’anima comica delle serie, e l’interazione e il percorso tra i due personaggi è ben rappresentato e delineato. Purtroppo non si può dir lo stesso per gli altri personaggi, il villain non è ben rappresentato, e i personaggi che interagiscono con i protagonisti, a eccezione della killer incaricata di uccidere Monkey, sono piatti e poco interessanti.

Inoltre la trama, nonostante la sua natura semplice e d’intrattenimento, offre degli ottimi spunti di riflessione sull’amicizia, la politica e la futilità della vendetta. Buono anche il finale a sorpresa, che oltre a concludere in modo efficiente l’arco narrativo tiene aperte le porte per possibili nuove stagioni. Una delle caratteristiche della serie è poi un accurato citazionismo sempre presente in tutti e dieci gli episodi. I creatori hanno voluto omaggiare i grandi registi del presente e del passato, quali Quentin Tarantino e Akira Kurosawa, in numerose scene, soprattutto in quelle action, caratterizzate da toni comici ma allo stesso tempo splatter. Nota dolente della serie è a mio avviso l’animazione, troppo basilare e in alcuni momenti molto statica e imprecisa.

In conclusione, Hit-Monkey risulta essere un buon prodotto, una serie divertente, che intrattiene bene lo spettatore, ma del quale non penso ci ricorderemo per molto tempo.

Note positive

  • I personaggi protagonisti
  • Le citazioni ai grandi registi
  • La comicità presente

Note negative

  • L’animazione
  • Alcuni personaggi secondari

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.