Call My Agent – Italia – prima stagione (2023): il nostro divertente showbiz

Condividi su
Call My Agent - Italia - prima stagione (2023) locandina

Call My Agent – Italia

Titolo originale: Call My Agent – Italia

Anno: 2023

Paese: Italia

Genere: Commedia

Casa di Produzione: Palomar, Sky Studios

Distribuzione italiana: Sky, NOW

Ideatore: Fanny Herrero

Stagione: 1

Puntate: 6

Regia: Luca Ribuoli

SceneggiaturaLisa Nur Sultan, Federico Baccomo

Fotografia: Gogò Bianchi

MontaggioPietro Morana

Musica: Fabio Amurri

Attori: Michele Di Mauro, Sara Drago, Maurizio Lastrico, Marzia Ubaldi, Paola Buratto, Francesco Russo, Sara Lazzaro, Paola Gioia Kaze Formisano, Emanuela Fanelli, Paola Cortellesi, Paolo Sorrentino, Pierfrancesco Favino, Matilda De Angelis, Stefano Accorsi, Corrado Guzzanti

Trailer di Call My Agent – Italia

Adattamento e remake in sei episodi della serie Dix pour cent, scritta da Dominique Besnehard, Michel Vereecken, Julien Messemackers e Fanny Herrero, in collaborazione con Mon Voisin Productions e Mother Production e trasmessa dal 2015 sulla rete televisiva France Télévisions, Call My Agent – Italia è diretta da Luca Ribuoli (Speravo de morì prima, La mafia uccide solo d’estate, Noi) e scritta da Lisa Nur Sultan (Sulla mia pelle, Studio Battaglia, Beata te) e, per le sceneggiature degli episodi 4 e 5, da Federico Baccomo (Abbi fede, Studio Battaglia, Improvvisamente Natale). La serie viene rilasciata dal 20 gennaio 2023 in esclusiva su Sky e in streaming solo su Now.

Lavorare sulla versione italiana di Call My Agent insieme a Sky è stata per Palomar un’occasione imperdibile per ribaltare il punto di vista degli spettatori sul mondo dello spettacolo. Abbiamo pensato da subito, vedendo la serie francese, che si potesse fare un grande lavoro con una forte impronta originale, pur mantenendo i fondamentali narrativi. Grazie alla scrittura di Lisa Nur Sultan e alla regia di Luca Ribuoli abbiamo dato vita alla CMA, il luogo fisico ed emozionale dove i nostri agenti e le nostre star intrecciano le loro storie, le passioni, i loro problemi e le loro ambizioni. Il processo creativo è stato intenso e unico, alimentato anche dai talent e dagli “agenti veri” che lo hanno arricchito con un continuo scambio di racconti e aneddoti…per noi davvero stimolante e sinceramente uno spasso.

Nicola Serra – Produttore Palomar

Trama di Call My Agent – Italia

Benvenuti dietro le quinte dello show business italiano dal punto di vista di chi si occupa di gestire le carriere – e le vite – delle star, gli agenti. Lea, Gabriele, Vittorio ed Elvira sono l’anima della CMA e a questa danno l’anima, pronti a tutto pur di far brillare le loro stelle. Manager, amici, confidenti e psicologi: un buon agente è tutto questo e anche di più. E loro, ognuno col proprio stile, sono i migliori. Tra giornate frenetiche e nottate mondane, a rimetterci è la loro vita privata… Ma in fondo si divertono troppo per accorgersene. Ma con la partenza del fondatore Claudio Maiorana, le cose si faranno un po’ più complicate. Assieme ai loro fidati assistenti, i nostri agenti ci accompagneranno in un universo luccicante, fatto di red carpet, eventi montani e set cinematografici, ma anche e soprattutto di duro lavoro, rivalità, alleanze e molti, moltissimi imprevisti. Accanto a loro, le star. Volti noti e amatissimi dal pubblico, grandi personaggi dello showbiz italiano che recitano nei panni di sé stessi, affiancati da tanti altri sorprendenti camei. C’è Paola Cortellesi, attrice “secchiona” e disposta (quasi) a tutto pur d’interpretare la regina Tànaquil in “Tuskia”, grande colossal internazionale sugli Etruschi. Il Premio Oscar Paolo Sorrentino, che arriva alla CMA con una nuova – geniale – idea per il sequel della serie sul Papa. Pierfrancesco Favino e la moglie Anna Ferzetti, disperata perché lui si è immedesimato troppo nell’ultimo personaggio e ora non riesce più a uscirne. Matilda De Angelis, vittima di un’improvvisa tempesta mediatica che rischierà di travolgere l’intera agenzia. Stefano Accorsi, attore appassionato e workaholic, che accetta troppi lavori insieme rischiando di mandare in tilt il suo agente, e infine Corrado Guzzanti, che al contrario non vorrebbe accettare niente ma si ritrova suo malgrado incastrato in un “progettone spaziale”.

Call My Agent - Italia - prima stagione (2023)
Call My Agent – Italia – prima stagione (2023)

Recensione di Call My Agent – Italia

Call My Agent – Italia, disponibile dal 20 gennaio su Sky Atlantic e NOW, rappresenta l’emblema dell’epoca della piattaforma. Con i suoi 6 episodi, viene raccontata la pazza vita di tutti i giorni degli agenti delle star. Hanno il compito di gestire non solo le loro carriere, ma anche i loro sentimenti, le loro abitudini e il loro ego. Lisa Nur Sultan e Federico Baccomo hanno scritto la storia e i personaggi con molta spontaneità e verità. Michele Di Mauro è Vittorio Baronciani, Sara Drago interpreta Lea Martelli, Maurizio Lastrico veste i panni di Gabriele Di Lillo e Marzia Ubaldi è Elvira Bo. E poi ci sono gli assistenti: Paola Buratto è Camilla Zanon, Francesco Russo interpreta Pierpaolo Puglisi e Sara Lazzaro veste i panni di Monica Ferri. Al centralino c’è Paola Gioia Kaze Formisano che interpreta Sofia De Rosa.

Call My Agent – Italia racconta dietro le quinte dello showbiz italiano dal punto di vista degli agenti. Cioè, coloro che si occupano di gestire le carriere e le vite delle star. I protagonisti sono Lea, Gabriele, Vittorio ed Elvira e fanno parte della CMA. Sono pronti a tutto pur di far brillare le loro stelle. Molto spesso si trasformano in manager, amici, confidenti e psicologi. Ognuno ha un proprio stile, ma sono sempre i migliori. Lavorano così tanto, con tanta passione e dedizione da tralasciare la loro vita privata. Con la partenza del fondatore Claudio Maiorana, però, le cose si complicano.

I nostri attori si lasciano andare con ironia

Ogni episodio girato da un bravissimo Luca Ribuoli, è dedicato a una star. Nel primo è protagonista Paola Cortellesi, nel secondo Paolo Sorrentino, nel terzo Pierfrancesco Favino. E poi, nel quarto è protagonista Matilda De Angelis, nel quinto Stefano Accorsi e nel sesto Corrado Guzzanti con Emanuela Fanelli. Si vede che tutti loro si sono divertiti a prendere in giro se stessi e il mondo del cinema. La scrittura è rapida, le battute possono essere raggelanti e, inconsciamente, piene di riflessione. Quindi, la sceneggiatura è molto buona, perché presenta con sarcasmo la vita e la carriera delle star, accompagnata dagli agenti e l’intero mondo dello spettacolo. Ma è il cast il vero pregio di Call My Agent – Italia. Il Vittorio Baronciani di Michele Di Mauro è estremamente ambizioso, la Lea Martelli di Sara Drago è aggressiva come una leonessa, il Gabriele Di Lillo di Maurizio Lastrico è l’agente che lavora con il cuore e poi c’è la Elvira Bo di Marzia Ubaldi, la più anziana che, a volte, sembra non avere nulla da perdere.

Call My Agent - Italia. Palomar, Sky Studios
Call My Agent – Italia. Palomar, Sky Studios

In Conclusione

Il finale di Call My Agent – Italia chiama una seconda stagione, quindi, si spera che questa prima funzioni, per dare la possibilità a Palomar e Sky Studios di rinnovarla. E non si può che sperare l’arrivo di un’altra stagione, perché si ha subito voglia di conoscere le manie e l’ego di altre note star.

Note Positive

Scrittura

Regia

Personaggi

Storia

Attori

Note Negative

Durata (troppo breve)

Condividi su

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.